LA CASA IN LEGNO

Perchè il legno?

Il legno è una materia prima rinnovabile; oltre a possedere delle ottime caratteristiche che lo rendono perfetto per la costruzione di case, contribuisce alla produzione di ossigeno e alla riduzione di CO2 presente nell’atmosfera. Al contrario delle strutture in muratura, il legno alla fine del suo ciclo di vita si trasforma in energia o viene semplicemente riciclato.

Prestazionale e resistente, il legno è un ottimo materiale isolante, che permette allo stesso tempo di ottenere alte prestazioni energetiche e di mantenere una temperatura uniforme all’interno della casa, senza utilizzare ponti termici o freni a vapore. È inoltre l’unico materiale da costruzione che protegge il corpo umano dall’esposizione all’elettrosmog, con un valore di radioattività altamente negativo, filtra e riduce batteri e polveri.

Non è insolito trovare edifici in legno di antica fattura, poiché questo materiale ha una incredibile durabilità nel tempo che può durare anche secoli.

Storia di legno, case e costruzioni

Le prime case in legno riconosciute in Europa risalgono al 2500 a.C. quando gli uomini iniziarono a costruire le loro abitazioni su palafitte per avere una maggiore sicurezza. Il legno nelle costruzioni ha una storia molto antica grazie alla sua grande disponibilità in natura, alla sperimentazione di diverse tecniche e alla sua totale versatilità climatica, che ne fanno un materiale adatto a qualsiasi tipo di clima e ambiente.

Intorno al 1200 d.C cominciarono a fare la loro comparsa le prime case a graticcio, antecedente delle moderne costruzioni a telaio, erano edifici costruiti con telai di legno e argilla per riempire le parti vuote. In questo modo si riduceva il fabbisogno di legno ed erano possibili nuove e stimolanti soluzioni architettoniche. Voci storicamente fondate affermano che Leonardo da Vinci fu nel 1494 uno dei precursori delle costruzioni prefabbricate, progettò difatti una casa mobile in legno per il parco della duchessa Isabella Sforza.

Nonostante la loro ampia diffusione, con l’introduzione dell’acciaio e del cemento armato le costruzioni in legno subirono un progressivo regresso alla fine del XIX secolo, poi duramente colpito anche dalla crisi economica e dalle guerre mondiali. Questo declino è stato particolarmente marcato in Italia, nelle altre nazioni Europee, specialmente quelle nordiche come la Scandinavia, l’utilizzo del legno non è mai cessato, così come in America Settentrionale.

Tuttavia negli ultimi anni lo studio sull’utilizzo del legno nell’edilizia ha subito un forte impulso all’innovazione per merito dello sviluppo della progettazione architettonica e delle nuove tecniche costruttive. Un maggiore approfondimento sull’analisi strutturale e sulla resistenza del legno ha consentito di riappropriarsi di questo elemento che offre innumerevoli proprietà architettoniche dalla straordinaria natura estetica e dalla totale compatibilità con i criteri dello sviluppo ecosostenibile.

Alcuni famosi edifici in legno

Pagoda del tempio di Horyu-Ji, Giappone 607 d.C.

Casa in legno pagoda

Rappresenta la più antica costruzione lignea del mondo, ed è la pagoda più antica del Giappone, di fondamentale importanza poiché è l’emblema dell’arte e della religione Giapponese di quel periodo.

Chiesa di Urnes, Norvegia 1130 d.C.

Casa in legno chiesa di Urnes

È la più antica chiesa in legno strutturale, rappresentò un modello per l'architettura scandinava in legno alla fine dell'epoca vichinga, nella sua architettura difatti si può notare il periodo di transizione tra le due epoche, da quella vichinga al periodo cristiano.

Knochenhaueramtshaus, Hildesheim (Germania), 1529

Casa in Legno knochenhaueramtshaus

È un imponente edificio a graticcio antica sede della Corporazione dei Macellai, edificio simbolo della città, è considerato una delle sue più pregevoli attrazioni turistiche. Con i suoi otto piani, per un totale di 26 metri di altezza, è considerato una delle case a graticcio più monumentali della Germania. Nel 2006, in un sondaggio è stato votato come il più bello tra 100 edifici-simbolo della Germania del Nord.

 

Casa Sommerfeld, Berlino, 1920

Casa in legno Sommerfeld

Una delle residenze realizzate durante il periodo del Bauhaus, il legno utilizzato per la costruzione venne ricavato dal disarmo di una vecchia nave. I principi architettonici della scuola artistica del Bauhaus, con la teoria delle forme fondamentali, cerchio-quadrato-triangolo, e la versatilità del legno si sposano perfettamente in questa magnifica struttura.

Haesley Nine Bridges Golf Club House, Seoul (Corea del Sud), 2010

casa in legno heasley nine bridges

Un Golf Club che si integra perfettamente nella natura, con una struttura lignea di ricercato design e un animo sostenibile. É campo da golf con 18 buche che adotta soluzioni innovative sia per quanto riguarda la realizzazione dei green che per la struttura della club house. Questo progetto fornisce un reale contributo per lo sviluppo di un nuovo impiego del legno in edilizia con un richiamo alla tradizione costruttiva locale.

Wild Reindeer Centre, Parco Nazionale del Dovrefjell (Norvegia), 2011casa in legno wild reindeer

Un progetto nato per essere incastonato all’interno di un paesaggio montuoso privo di impronte umane. L’approccio progettuale sembra basarsi sul ricalco delle linee naturali che caratterizzano il contesto, dalle quali prendono vita le forme artificiali in legno della struttura. Il padiglione, di circa 75 metri quadrati, è arroccato su un altopiano a 1200 metri d’altezza ed offre ai visitatori stupende viste panoramiche sulla catena montuosa.

La differenza tra una casa in legno e una casa tradizionale

L’industrializzazione dell’edilizia ha contribuito all’uso frequente di nuovi materiali spesso con componenti chimici non adeguatamente testati e dannosi per l’uomo. La scelta della casa in legno come principio fondamentale della bioedilizia è stata quella di utilizzare solo materiali naturali che da un lato permettono una perfetta coibentazione e dall’altro non sono nocivi per l’uomo.

Rispetto alla muratura il legno ha due importanti vantaggi, l’elasticità e la resistenza al fuoco. Per la sua natura estremamente elastica una casa in legno garantisce una elevata protezione antisismica.  Il legno ha una resistenza paragonabile a quella del cemento armato ma è sostanzialmente più leggero, non può spezzarsi ne sbriciolarsi: per questo motivo i danni provocati da un sisma alla casa in legno risultano inferiori a quelli provocati ad una casa tradizionale.  
Rovesciando un antico pregiudizio, la casa in legno in condizioni di incendio mantiene inalterata la sua struttura e le sue proprietà, resistendo per oltre 60 minuti. Per merito della presenza d’acqua nel legno, in caso di incendio, la struttura portante della casa resiste molto a lungo. Le tradizionali strutture in muratura ,costruite con materiali come l’acciaio, non hanno una resistenza al fuoco superiore: in condizioni di alte temperature le strutture portanti in acciaio possono dilatarsi, rischiando di causare un crollo dell’abitazione.

Secondo le nuove direttive europee e nazionali, all’atto di compravendita di una casa è necessaio che quella sia accompagnata da un documento che ne attesti i ridotti fabbisogni energetici. Le case di bioedilizia in legno sono progettate e costruite come abitazioni ad alta efficienza energetica e a recupero termico, contribuendo a tagliare nettamente i costi energetici. Le case in legno del borgo sono contrassegnate dal marchio CasaClima A, un marchio istituito in Alto Adige per distinguere le abitazioni ecocompatibili con un fabbisogno termico inferiore a 30 kWh per metro quadro annui.

Rispetto alle normali costruzioni di edilizia tradizionale, garantite per 10 anni secondo il codice civile, le abitazioni in bioedilizia vengono fornite con una garanzia di 30 anni con una durata accertata supera gli 80 anni.

Scegliere di costruire una casa in legno è quindi non solo una scelta oculata e orientata al rispetto dell’ambiente ma anche una scelta orientata al rispetto di se stessi con il piacere di abitare in una casa viva e che trasmette benessere, con un’ottica al risparmio generale e a un investimento che dura nel tempo.

Contattaci per maggiori informazioni

Scopri tutte le caratteristiche e i dettagli della nostra offerta